Come iniziare a creare

Il modo per iniziare la creazione di un F24 è facendo l’accesso alla sua pagina sulla piattaforma e cliccando su “+ Nuovo” come mostrato nell’immagine sotto:

Nuovo docmento F24
Nuovo docmento F24

Il processo

Seguendo la forma di creazione sopra menzionata, viene aperta all’utente la seguente finestra modale:

Creare F24
Creare F24

Si nota che i campi obbligatori sono contrassegnati da un asterisco, e non è possibile creare un F24 senza compilarli.

Dopo aver compilato i campi obbligatori e desiderati, cliccare su “FINIRE”, posto in basso a destra nella modale. In caso di dubbi sulla natura dei campi, si devi accedere alla pagina di spiegazione dell’Agenzia delle Entrate e la nostra sezione alla pagina F24. Vedere l’esempio sotto per visualizzare la creazione di un test.

Creazione di un test F24

Per creare un F24, verranno utilizzati i seguenti dati:

Contribuente

– “Codice Fiscale”: BLTTMS82L15M201Y

“Dati anagrafici”

– “Nome”: Tarci
– “Data di nascita”: 15/12/1993
– “Genere”: Femminile
– “Paese di nascita”: Italy (IT)
– “Provincia di nascita”: Agrigento (AG)
– “Comune di nascita”: Agrigento

“Domicilio fiscale”

– “Nazione”: Italy (IT)
– “Provincia”: Vicenza (VI)
– “Comune”: Bassano del Grappa
– “Indirizzo”: posta
– “Nome”: TesteF24

Ecco come risulterà la pagina quando verranno compilati i campi per creare l’F24. Per la sezione “Contribuente”:

F24 - Sezione "Contribuente"
F24 – Sezione “Contribuente”

Per passare alla sezione successiva, fare clic su “PROSSIMO”, nell’angolo superiore destro della finestra modale.

Sezione Erario

– “Codice Ufficio”: “ADZ”
– “Codice Atto”: “12345678910”

Cliccare sul tasto “Aggiungere” per aggiungere una nuova tassa e utilizzare i seguenti dati:

– “Codice Tributo”: “12345678”
– “Mese rif.”: 01
– “Anno rif.”: 2020
– “Importi debito”: 1.000,00 (Euro)
– “Importi credito”: 500,00 (Euro)

F24 - Sezione Erario
F24 – Sezione Erario

Notare nell’immagine precedente che il saldo viene calcolato automaticamente.

Sezione INPS

Fare clic sul pulsante “Aggiungere” e utilizzare i dati:

– “Codice sede”: A123
– “Causale contributo”: AX12
– “Codice INPS”: “1234567891234”
– “Da”: “02/2015”
– “A”: “01/2021”
– “Importi debito”: 900,00 (Euro)
– “Importi credito”: 600,00 (Euro)

Sezione INPS
Sezione INPS

L’utente può procedere alla sezione successiva o tornare alla sezione precedente (fare clic su “Precedente”).

Sezione Regioni

Fare clic su “Aggiungere” e compilare con i seguenti dati:

– “Codice regione”: “ASDA”
– “Codice tributo”: “GH29375”
– “Mese rif.”: 03
– “Anno rif.”: 2018
– “Importi debito”: 100,00 (Euro)
– “Importi credito”: 50,00 (Euro)

Sezione Regione
Sezione Regione

Sezione IMU

Prima,  scrivere l’Identicativo Operazione e la Detrazione.

– “Identificativo Operazione”: “000000000000000000”
– “Detrazione”: 20,00 (Euro)

Poi, fare clic su “Aggiungere” e utilizzare i seguenti dati:

– “Codice ente”: “1111”
– “Immobili”: “98123”
– “Codice tributo”: “AHB22222”
– “Mese rif.”: “09”
– “Anno rif.”: “2019”
– “Importi debito”: € 2.000,00
– “Importi credito”: € 1.370,00

Sezione IMU
Sezione IMU

Sezione Assicurativi

Fare clic su “Aggiungere” per “INAIL” e “Enti previdenziali” e inserire:

INAIL

– “Codice Sede”: “AFEQE”
– “Codice ditta”: “123214S”
– “C.C”: “4S”
– “Numero riferimento”: “19102”
– “Causale”: “AT”
– “Importi debito”: € 0,00
– “Importi credito”: € 750,00

 

Enti previdenziali

– “Codice ente”: “JAHS”
– “Codice Sede”: “289A”
– “Causale contributo”: “S190”
– “Codice posizione”: “AS1223491”
– “Da”
– “A”
– “Importi debito”
– “Importi credito”

Sezione Assicurativi (1)
Sezione Assicurativi (1)

 

Sezione Assicurativi (2)
Sezione Assicurativi (2)

Sezione “Risultato”.

F24 - Risultato
F24 – Risultato

Dopo aver cliccato su “FINIRE”, che si trova in basso a destra della modale, l’utente verrà reindirizzato alla pagina “F24”, dove potrà vedere il nuovo F24 creato nella tabella delle liste. Notare che risulterà anche il messaggio “Registrazione avvenuta con successo!”, per informare che la creazione del documento è andata a buon fine.

F24 creato
F24 creato

 

 

Generazione del PDF

 

Dopo aver creato il documento sulla piattaforma, è necessario generare la sua versione PDF per formalizzarlo e ottenere il riconoscimento dello Stato. Per fare questo, accedere alla pagina di gestione del documento e cliccare su “Scarica pdf”, come nell’immagine sottostante.

 

Icona per scaricare il PDF
Icona per scaricare il PDF

 

Dopo aver cliccato su “Scarica pdf”, il PDF verrà generato, riempito (con i dati informati) e infine scaricato.

 

 


Tornare all’indice